Fisco news - DR.SALVATORE BRAY - DR.MARIA RITA BRAY Studio commerciale, tributario, lavoro

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Fisco news

Fisco > Notizie

BANCA DATI TRIBUTARIA
Legislazione, Dottrina, Prassi

MODULISTICA AGENZIA ENTRATE
Modelli dichiarazione, versamento ecc.

RITORNA LA DETRAZIONE IVA
SULLE AUTO AZIENDALI PER GLI ACQUISTI EFFETTUATI A DECORRERE DAL 27/06/07 E CONCERNE LE SEGUENTI VOCI :
- Acquisti
-Leasing
-Noleggio
-Carburante
- Manutenzioni
La misura prevista attualmente è pari al 40%
Per il 2006 viene reintrodotta la deducibilità dei costi del 20% per le imprese e 30% per i professionisti

RISCOSSIONE DEI COMPENSI DEI PROFESSIONISTI
Dal 1 luglio 2007 e fino al 30/6/2008 i professionisti possono riscuotere in contanti solo somme inferiori a 1000 euro. Dal 1/7/2008 al 30/06/2009  invece il limite scenderà a 500 euro. Dal 1^ luglio 2009  le parcelle potranno essere incassate in contanti solo se inferiori a 100 euro. Resta inteso che, una volta emessa fattura, la somma incassata, sia con movimenti tracciabili (assegni, bonifici ecc.) o in contanti deve essere comunque versata sul c/c, qualunque sia l'importo.

Fabbricati e terreni vanno valutati a valore normale e non più a quello catastale
Nelle transazioni immobiliari, il valore da prendere a base per imposte dirette, iva e registro è il valore normale individuato dall'Omi (Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia del territorio). L'effetto di tale norma è quello di aumentare di parecchio il valore degli immobili rilevanti ai fini fiscali, con notevole aggravio dei costi di compravendita.

Dal 2008 il nuovo regime dei contribuenti minimi
A partire dal 2008 gli imprenditori, artisti e professionisti che ritengono di non superare il volume di affari di 30.000 euro, non hanno dipendenti, non hanno effettuato acquisti di beni strumentali nel triennio precedente  per un ammontare superiore a 15.000 euro, possono optare per il nuovo regime. Per tali contribuenti è prevista l'applicazione di un'imposta sostitutiva del 20%, l'esonero dall'Irap, dell'iva, l'esclusione dagli studi di settore e dagli obblighi di invio degli elenchi clienti e fornitori. Ma bisogna porre attenzione a mantenere tutte le condizioni  nel corso dell'anno, perchè,la eventuale decadenza da tale regime potrebbe rivelarsi un boomerang.
PROROGA DELL'INVIO TELEMATICO DEL MOD. 770/2008 SEMPLIFICATO
Sta per essere prorogato l'invio telematico del 770 semplificato che dovrebbe passare dall'attuale 31 marzo al 30 aprile 2008. Lo ha reso noto l'agenzia delle Entrate con apposito comunicato.
23/01/2008 -PER GLI STUDI DI SETTORE CONGRUITA' NELL'INTERVALLO DI CONFIDENZA
Secondo la circ. 5/E del 23/1/08 dedicata ad illustrare le novità della Finanziaria 2008 in tema di studi di settore, se il contribuente nell'applicazione di Gerico, si posiziona con i ricavi nell'intervallo compreso tra il minimo ed il massimo, si considera in ogni caso congruo e non sarà più raggiunto da avviso di accertamento.
Inoltre gli uffici non potranno limitarsi al mero rinvio delle risultanze dello studio di settore nel caso di soggetto con ricavi al di fuori della fascia di confidenza, ma dovranno fornire indicazioni su almeno tre profili previsti dalla circolare, tenendo anche conto delle risultanze nella fase del contraddittorio con il contribuente.
05/03/2008 -CASSAZIONE : NULLO L'ACCERTAMENTO COL REDDITOMETRO SENZA IL CONTRADDITTORIO
La Corte di Cassazione con sentenza 4624/08 ha stabilito che se la motivazione dell'atto impositivo non contiene un'adeguata replica tale da superare le deduzioni del contribuente, l'atto è nullo per difetto di motivazione. D'altronde llo stesso Ministero delle Finanze con circolare n^ 5/E/2008 in tema di studi di settore ha precisato che la motivazione degli atti di accertamento basati sugli studi di settore non deve essere costituita da mero rinvio alle risultanze di Gerico, ma deve tener conto delle valutazioni che a seguito del contraddittorio con il contribuente, hanno indotto l'ufficio a ritenere fondatamente attribuibili  i maggiori compensi determinati dallo strumento di accertamento induttivo.

NUOVE SCADENZE PER I TITOLARI DI PARTITA IVA CON STUDI DI SETTORE
08/08/2007      1^ RATA
16/08/2007      2^ RATA
17/9/2007        3^ RATA
16/10/2007      4 ^ RATA
16/11/2007      5^ RATA

DECRETO LEG/VO ANTIRICICLAGGIO
Spariranno gli assegni liberi. I moduli di assegni bancari e postali rilasciati da Banche e Poste Italiane dovranno  recare la clausola di non trasferibilità. Il cliente potrà richiedere per iscritto il rilascio di assegni bancari in forma libera, ma con alcune condizioni: non devono superare i 5.000 euro, deve essere corrisposta l'imposta di bollo di 1,50 euro e ciascuna girata dovrà contenere, a pena di nullità, il codice fiscale del girante.
 I pagamenti in contanti non potranno essere effettuati per somme superiori a 5.000 euro.

DA SETTEMBRE MARCHE DA BOLLO SOLO TELEMATICHE
Le marche da bollo tradizionali non avranno più alcun valore a decorrere dal 1/09/2007 e saranno sostituite definitivamente dai contrassegni emessi in via telematica. L'Agenzia delle Entrate invita pertanto tutti coloro che fossero ancora in possesso, di utilizzarli entro il 31/8/2007, integrandoli eventualmente con le nuove marche emesse in via telematica.
SOSPENSIONE LICENZA PER MANCATA EMISSIONE DI SCONTRINI
Tre distinte violazioni dell'obbligo di emettere le ricevute o lo scontrino fiscale fanno scattare la sospensione della licenza anche nel caso in cui il contribuente abbia optato per il pagamento della sanzione pecuniaria in via agevolata ( Risol. del 4/7/2007 Agenzia Entrate)
10/12/2007-Credito d'imposta per i rivenditori generi monopolio
La finanziaria 2008 concede per gli anni 2008/2009/2010 un credito d'imposta pari all'80% e per una spesa massima fino a 3.000 euro per ciascun beneficiario, in riferimento a ciscun periodo d'imposta, per per le spese sostenute per l'acquisizione ed installazione di impianti ed attrezzature di sicurezza e per favorire la diffusione degli strumenti di pagamento con moneta elettronica.
22/12/2007 -Reverse charge- Novità per il 2008
Dal 1/3/2008 inversione contabile anche per la cessione di fabbricati strumentali per natura obbligatoriamente imponibili ex art. 10, n^8 ter lett. b) dpr 633/72, ossia quelle poste in essere nei confronti dei soggetti passivi che detraggono al massimo il 25%, costituenti operazioni imponibili per obbligo di legge. Attualmente dal 1/10/2007 sono sottoposte al meccanismo dell'inversione contabile le cessioni dei fabbricati strumentali per natura di cui al n^ 10 n^ 8 ter lettera d) dpr 633/72 ovverossia soltanto quelle imponibili a seguito dell'opzione manifestata nel cedente nel relativo atto di vendita.
01/01/2008- Variato dal 01/01/08 il tasso di interesse legale
Dal 1/01/2008 il tasso di interesse legale  di cui all'art.1284  del c.c. passa dal 2,5% al 3%. Ciò renderà più cari gli interessi da pagare per tutte le regolarizzazioni che prevedono tale applicazione.
Rateizzazione delle somme dovute a seguito della liquidazione automatica delle imposte
La possibilità di rateizzare il pagamento delle imposte,  a seguito del decreto milleproroghe viene così prevista:
- L'agente della riscossione, su istanza del contribuente in difficoltà, può concedere la ripartizione del pagamento sulle somme  iscritte a ruolo fino ad un massimo di 72 rate mensili. Sono rateizzabili le entrate iscritte ruolo dalle amministrazioni statali, dalle agenzie istituite dallo stato, dalle autorità amministrative indipendenti e dagli enti pubblici previdenziali.
08/03/2008- La dichiarazione omessa non blocca il credito Iva
E' legittima la detrazione del credito Iva preesistente, anche in assenza di dichiarazione. E' quanto afferma la Ctp di Roma con sentenza n^ 5440/46/07 depositata il 2/01/08. D'altronde, in materia, è già consolidato il principio più volte affermato dalla stessa Cassazione  in forza del quale, ove il contribuente fruisce di un credito di imposta per un determinato anno e lo esponga nella dichiarazione annuale, se omette di riportarlo nella dichiarazione relativa all'anno successivo, non perde il diritto alla detrazione

NOVITA' STUDI DI SETTORE
-Possibilità di adeguamento al livello minimo tenendo conto delle risultanze degli indicatori di normalità
- Possibilità di adeguamento al valore puntuale senza tener conto degli indicatori

TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CORRISPETTIVI DEI SOGGETTI MINIMI
I contribuenti  che, avendone i requisiti, applicano il regime di franchigia dal 01/01/2007, effettueranno la prima trasmissione telematica dei corrispettivi conseguiti dal 01/01/2007 al 31/08/2007 entro il giorno 25/09/2007. A regime la trasmissione delle informazioni dovrà essere effettuata entro il giorno 25 del mese successivo a quello di riferimento.

SCONTRINI FISCALI PER ACQUISTO MEDICINALI
Dal 1/07/07 gli scontrini fiscali rilasciati dalle farmacie per certificare l'acquisto di medicinali e che servono per il riconoscimento della detrazione ai fini della denuncia dei redditi, devono contenere anche il codice fiscale dell'acquirente. E' consentito fino al 31/12/2007, qualora il registratore di cassa non consenta la stampa del codice fiscale sullo scontrino, di integrarlo manualmente.

SCOMPUTO RITENUTE DEI PROFESSIONISTI
L'Agenzia delle Entrate, nel forum del 19/05/2007, ha affermato che lo scomputo delle ritenute in dichiarazione è possibile solo a condizione che le stesse siano effettivamente operate dal sostituto prima della presentazione della dichiarazione stessa e sempre che tale circostanza sia attestatata mediante apposita dichiarazione consegnata al sostituto.
24/12/2007- IL FISCO A CACCIA DI AFFITTI IN NERO
Incrocio dei dati tra i dati relativi ai soggetti che risultano occupanti o detentori degli immobili per la tariffa rifiuti e i soggetti che risultano proprietari in base ai dati identificativi catastali. La eventuale non rispondenza tra occupanti e proprietari, può far desumere, in via presuntiva, l'esistenza di un contratto di locazione non dichiarato
20/12/2007-  COMUNICAZIONE ICI ADDIO  DAL 2008
Dichiarazione e comunicazione Ici addio dal 2008, dopo l'emanazione dell'ultimo provvedimento del 18/12/2007 con cui si accerta l'effettiva circolazione e fruizione dei dati catastali da parte della P.A.
12/01/2008- AVVOCATI NEL MIRINO DEL FISCO
Per scoprire gli avvocati evasori, il fisco si avvale delle comunicazioni dei tribunali per controllare cause e parcelle e rilevare  così l'eventuale evasione fiscale. I risultati sono eccellenti se si considera che in Sicilia, in provincia di Ragusa, 5 avvocati sono stati raggiunti da avvisi di accertamento per 2 milioni e 400 mila euro oltre a sanzioni ed interessi.
26/01/2008- BONUS SUD APPROVATO DALLA COMMISSIONE EUROPEA
Finalmente, dopo un anno di tira e molla, la Commissione Europea ha dato il via libera al credito d'imposta sugli investimenti del Mezzogiorno, riconoscendone la validità  in maniera retroattiva sin dal 1/1/2007. Perciò tutti coloro che hanno già effettuato gli investimenti nel 2007 ( macchinari,impianti ed attrezature varie) potranno usufruire di tale agevolazione già nella dichiarazione dei redditi da presentare nel 2008 per il 2007 secondo le modalità e le regole che saranno chiarite con successiva circolare del M.F.
Finanziaria 2008: Ici in caso di separazione legale

In caso di separazione legale, il coniuge non assegnatario della casa di abitazione dovrà continuare a pagarel'Ici per intero se proprietario al 100% o per la sua quota se è comproprietario, applicando l'aliquota agevolata ed usufruendo della detrazione per 1^ casa a condizione che non sia titolare di diritto di proprietà o di altro diritto reale su immobile destinato ad abitazione sito nello stesso comune in cui è ubicata la casa coniugale.

 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu