Lavoro - DR.SALVATORE BRAY - DR.MARIA RITA BRAY Studio commerciale, tributario, lavoro

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Lavoro

Come fare a...

.......ISCRIVERSI PRESSO I CENTRI PER L'IMPIEGO
bisogna recarsi presso il Centro per l'impiego competente per territorio presso cui si è domiciliati, muniti di codice fiscale e tessera di identità e rilasciare una dichiarazione ai sensi della legge 4/01/1968 n^ 15 che attesti " l'eventuale attività lavorativa precedentemente svolta, nonchè l'immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa"

........
MANTENERE LO STATO DI DISOCCUPAZIONE

Per mantenere lo stato di disoccupazione è indispensabile:
a) presentarsi alla convocazione dei Centri per l'Impiego nell'ambito delle misure di prevenzione previste dall'art. 3 del D.L.vo 297/2002;
b) accettare l'eventuale offerta a  tempo pieno indeterminato o determinato o di lavoro temporaneo ai sensi della legge 24/06/1997 n^ 196, di durata inferiore a 8 mesi, ovvero a 4 mesi se si tratta di giovani;
c) svolgere un'attività lavorativa tale da assicurare un reddito annuale inferiore ad  Euro 8.000 ( se si tratta di lavoro dipendente) o 4.800 ( se si tratta di lavoro autonomo)

......
ATTIVARE UN TIROCINIO FORMATIVO
     
(
cliccare per leggere documento)


......DARE LE DIMISSIONI VOLONTARIE  
  (
dal 25/06/08 la procedura  descritta qui di seguito  non è più obbligatoria in quanto è ritornata la forma libera così com'era in data precedente al 5/03/08)                                                                                
       
DAL 5/3/2008 le dimissioni volontarie devono essere presentate, dal lavoratore al datore di lavoro, esclusivamente su modulo predisposto dal ministero del Lavoro. Qualsiasi altro modulo renderà le dimissioni nulle. Il modulo telematico potrà essere compilato direttamente dal lavoratore o per il tramite degli uffici abilitati:
- Centri per l'impiego
- I Comuni
-I sindacati/patronati ( previa convenzione con il Ministero del lavoro)
- Le Direzioni Provinciali e Regionali del lavoro
Che cosa viene richiesto:
Ditta:  
 Partita iva Azienda - Denominazione Sociale - Sede di Lavoro
Lavoratore
: Codice fiscale - Cognome e nome- Sesso - Cittadinanza- Data e luogo di nascita - Domicilio
Tipo di rapporto
: Data di inizio del rapporto - Tipo di contratto - Tipo di orario
Dati di dimissione
: Data di inizio del preavviso - Motivo delle dimissioni


        scarica il fac simile del modulo

        Collegati col sito del Ministero del lavoro per compilare il modulo on Line




.......ISCRIVERSI NELLE LISTE DEI DIVERSAMENTE ABILI
Bisogna recarsi presso il Centro per l'impiego competente per il territorio in cui si è domiciliati, muniti di codice fiscale, documento di identità valido e del verbale di riconoscimento dello stato invalidante.

........
COMPILARE IL CURRICULUM
Il curriculum è il proprio biglietto da visita, è lo strumento attraverso il quale il datore di lavoro deve convincersi di trovarsi di fronte al candidato giusto per le sue esigenze. Deve essere facile da leggere e da capire, stimolante, credibile e completo e  deve essere spedito all'azienda con una breve lettera di accompagnamento. Per la sua compilazione è consigliabile utilizzare l' Europass Curriculum vitae ( ex Curriculum vitae europeo) che fornisce informazioni su :
- dati personali
-competenze linguistiche
-esperienze lavorative
-percorsi di istruzione e formazione
-competenze personali sviluppate anche al di fuori di percorsi formativi di tipo tradizionale
Scarica qui l'Europass       

                       
Collegati al sito Europass della Comunit\'e0 europea

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu