Pagina 6 News - DR.SALVATORE BRAY - DR.MARIA RITA BRAY Studio commerciale, tributario, lavoro

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pagina 6 News

Fisco > Notizie


05/10/2011:  Chi evade non può amministrare
Il manager colpevole di omessa dichiarazione non può amministrare l'azienda per almeno 6 mesi. Inoltre stop fino a tre anni per appalti pubblici. Lo dice la Cassazione con sentenza  35861 del 04/10/2011. La chiave di lettura sta nell'art.12 del Dlgs. 74/2000.
30/10/2011:  E' legittimo l'accertamento basato sui consumi enel
E' valido l'accertamento induttivo sui redditi del piccolo artigiano basato sui consumi dell'energia elettrica nella "bottega". Se la bolletta è la stessa, fra l'altro, l'attività non può essere cessata. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con sentenza n^22242 del 26/10/11 che ha respinto il ricorso di un falegname che aveva comunicato al fisco la cessazione dell'attività.  I consumi di energia erano, infatti, rimasti inalterati rispetto ai vecchi standard.
20/12/2011 : Auto di grossa cilindrata spie del fisco
L'auto di grossa cilindrata e la proprietà di quote legittimano l'accertamento sintetico se il contribuente non fornisce la prova contraria. A ribadirlo è la Corte di cassazione con sentenza n^ 27545 del 19/12/2011 che ha respinto il ricorso di un contribuente che si opponeva ad un accertamento ricevuto per via del possesso di  auto di grossa cilindrata e di partecipazioni societarie.
30/12/2011 : Agenti di assicurazione con l'Irap solo se c'è l'autonoma organizzazione
Gli agenti di assicurazione pagano l'Irap solo se sono titolari di autonoma organizzazione. Con sentenza n^ 26158 del 6/12/2011 la Corte di cassazione consolida la linea interpretativa che appoggia il prelievo Irap a carico degli imprenditori solo se hanno un'autonoma organizzazione : dipendenti e beni strumentali che superano il minimo indispensabile.
15/03/2012:  Rate d'ufficio fino a 20.000 euro
Per i debiti fino a 20.000 euro rate d'ufficio e senza alcuna allegazione di documenti e solo a semplice istanza di parte. E' quanto prevede l'ultima direttiva Equitalia che amplia così la possibilità di accesso ai benefici
20/03/2012 : L'elusione fiscale diventa reato
L'abuso del diritto approda anche nel processo penale. Infatti l'elusione fiscale diventa un reato se il contribuente ha violato le specifiche norme antielusive sancite dall'art. 37 bis del D.P. R. 600 del 1973, superando la soglia di punibilità sancita per l'evasione fiscale. E' quanto affermato dalla Corte di Cassazione con sentenza con sentenza 7739 del 29/02/2012.
30/03/2011 : Caos interpretativo: sanzioni ko
Sanzioni fiscali inapplicabili in caso di contrasto fra prassi e giurisprudenza, sentenze ed opinioni in dottrina eterogenee.Le sanzioni fiscali sono inapplicabili in caso di contrasti fra fra giurisprudenza e prassi, fra disparità di opinioni in dottrina o ancora per un proliferare di questioni di legittimità costituzionale sollevate dai giudici comuni. Così la Corte di Cassazione con sentenza n^4685 del 23/03/2012.
10/05/2012 : Senza Vies, l'Iva non è in Italia

L'impresa non iscritta al Vies che acquista beni in altri stati dell'Ue non deve assolvere l'Iva in Italia, in quanto la cessione non può usufruire del regime delle operazioni intracomunitarie, ma è imponibile nel paese membro del fornitore. Qualora questi non abbia addebitato l'imposta, l'Agenzia potrà segnalare il fatto all'autorità fiscale dello stato membro competente al recupero del tributo. Se l'imposta nazionale, sebbene non dovuta, viene comunque applicata o detratta con il meccanismo dell'inversione contabile, l'amministrazione contesterà l'indebita detrazione. ( Risol. A.E. n^42 del 27/04/2012)
20/05/2012 : Il fisco chiama gli ex soci
Per i debiti tributari delle società estinte il fisco può chiamare alla cassa, in determinate condizioni, i soci, i liquidatori e gli ex amministratori. Per il recupero del debito tributario l'amministrazione finanziaria può dunque rivolgersi ad una pluralità di soggetti. A far luce sulla delicatissima materia è lo studio n^ 226/2011 del Consiglio nazionale del notariato.
10/07/2012: Per Gerico serve la coerenza economica
In Gerico 2012 la coerenza economica è in pole position. Mai come quest'anno, più che alla congruità ed alla normalità, i contribuenti dovranno guardarsi alle risultanze della coerenza economica, misurata sia dai vecchi indicatori che dai nuovi 10 di nuova generazione  utili all'accesso della manovra premiale della manovra Monti (dl201/2011). I malcapitati verranno inseriti in liste selettive utili all'accertamento.
15/09/2012: La Scia prende il posto della Dia
Semplificazione a tappeto per le attività economiche. La Scia prende il posto della Dia, con il risultato che si può aprire subito il negozio. Oltre alla sburocratizzazione dell'avvio delle attività, il decreto legislativo in vigore dal 14/09/12, rafforza la tutela del consumatore.
20/09/12 : Affitti in nero ad oltre i 2/3 degli studenti
Nonostante il considerevole numero di studenti fuori sede, in Italia solo il 32% degli universitari è in possesso di un regolare contratto di affitto dell'immobile. Nelle regioni in testa la Lombardia (+16,2%); Lazio (+15,8%), Veneto (+15,3%).
10/11/2012:  Scia per estetisti ed acconciatori
Dal 14/09 l'avvio delle attività di estetista ed acconciatore può essere effettuata con la presentazione della Scia al comune competente per territorio al quale spetta la verifica del possesso dei requisiti professionali
30/11/2012: Niente Irap per i micro-autonomi
Non pagheranno l'Irap le persone fisiche esercenti attività commerciali ed i professionisti che non si avvalgono di lavoratori dipendenti che impiegano, anche mediante locazione, beni strumentali, esclusi gli immobili, per un valore inferiore a 10.000 euro e che no sostengono costi per acquisizione di servizi inferiori a 5.000 euro.
10/01/2013 : Mini Irap- L'esenzione parte dal 2014
Per gli autonomi senza organizzazione  che non si avvalgono di lavoratori dipendenti e con dotazioni minime di beni strumentali l'esenzione dell'Irap potrà avvenire solo dal 2014. Fino ad allora la querelle circa la debenza o meno dell'imposta dovrà essere risolta caso per caso dal giudice tributario. E' quanto prevede il comma 515 dell'articolo unico della legge di stabilità.

10/10/2011:  Solo chi studia merceologia può aprire un bar
L'aver studiato merceologia, alle superiori, è fondamentale per chi vuole aprire un bar, perché in caso contario, deve frequentare l'apposito corso organizzato dalla regione.Quindi, per valutare se un titolo di studio è più o meno abilitante per la vendita di prodotti alimentari o per esercitare l'attività di somministrazione è necessario esaminare il piano di studi: se c'é una materia che prevede lo studio del commercio, della preparazione e somministrazione degli alimenti, il titolo è efficace. Così il Ministero dello Sviluppo Economico in base all'art. 71 del dlgs. 59/2010
30/11/2011 - Redditometro, spesometro, beni ai soci
Redditometro, spesometro, comunicazione dei beni dati in godimento ai soci: ecco le chiavi di accesso del fisco ai patrimoni dei contribuenti. Il nuovo redditometro prevede la mappatura delle voci di spesa correlate al patrimonio delle persone fisiche. Lo spesometro fornirà al fisco indicazioni sulle spese sostenute sia per i costi correnti che per acquisto di assets patrimoniali. La comunicazione dei beni concessi in godimento consentirà di svelare i veri fruitori di beni-patrimonio intestati alle società.
15/01/2012:  Prelievi e versamenti in contanti allo sportello svincolati dal limite di 1000 euro

I prelievi e versamenti allo sportello bancario o postale possono essere fatti dal correntista anche per somme superiori a 1000 euro senza che l'addetto allo sportello adotti un comportamento automatico e cavilloso eccependo il contrario o la violazione della norma. E' quanto chiarito dall'Abi in merito all'abnorme interpretazioni fornite da alcuni istituti bancari, da singole filiali o da alcuni dipendenti, richiamando anche quanto precedentemente affermato in novembre dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.
25/02/2012:  Se il terreno é edificabile l'Ici è da pagare sempre

Il  contribuente è sempre tenuto a pagare l'Ici su un terreno divenuto edificabile anche se il comune non lo ha informato delle variazioni apportate allo strumento urbanistico e non ha comunicato il cambio di destinazione del terreno. Lo ha affermato la Commiss. tributaria regionale del Lazio con sentenza n^ 49 del 31/01/2012
05/03/2012 - Recupero Iva per società anche ante costituzione

La società può detrarre l'Iva sulle spese propedeutiche alla propria attività anche se le relative fatture sono state emesse prima della sua costituzione e sono state quindi intestate ai soci. E' quanto affermato dalla Corte di Giustizia Ue con sentenza del 01/03/2012.
10/04/2012 - I costi non documentati sono ricavi in nero
Le spese che risultano dal c/c bancario dell'azienda sono sempre imponibili se non documentate. Il fisco può infatti considerarle come ricavi in nero. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con sentenza del 23/03/12 n^4688 respingendo il ricorso dei soci e della società contro un accertamento irpef ed iva scattato in seguito alle verifiche sul c/c bancario aziendale.
31/05/2012 : Omessa iva. Trema l'imprenditore

In caso di omesso versamento dell'iva è legittimo il sequestro sui conti dell'imprenditore senza la previa valutazione e confisca del patrimonio aziendale. La misura può colpire i concorrenti del reato, ciascuno per l'intero importo dell'evasione fiscale. Così la Cassazione con sentenza n^ 17485 del 10/05/2012
10/06/2012:  Commercialista infedele: paga il cliente
Se il commercialista presenta una dichiarazione infedele  é sempre il contribuente a pagare le maggiori imposte e gli interessi, al di là della condanna penale a carico del professionista. Sono queste le conclusioni a cui giunge la Cassazione con sentenza 8630 del 30/05/2012.
30/06/2012:  Dal 2013 le auto aziendali indetrabili al 72,5%

Dal periodo d'imposta 2013 la deducibilità delle vetture aziendali utilizzate come beni strumentali da imprese e lavoratori autonomi scenderà al 27,5% dall'attuale 40%.  Ciò a causa della riforma Fornero del mercato del lavoro e della necessità di reperimento di nuove risorse finanziarie.
28/07/2012 . Il medico non paga l'Irap
Non scatta l'irap a carico del professionista che paga il suo sostituto ed il commercialista, anche se i beni strumentali di cui si avvale sono molto costosi. L'appellante, oltre a telefono, computer, auto era dotato di strumenti medici di diagnosi, cioè degli strumenti indispensabili per esercitare decorosamente la professione, anche se, a detta della A.E., apparivano di valore rilevante rispetto a quello ritenuto indispensabile.
30/09/2012:  Cartelle a mezzo posta illegittime
Le cartelle di pagamento notificate a mezzo posta senza l'intervento di un intermediario abilitato sono illegittime; la notifica così operata non é nulla (vizio sanabile con l'impugnazione), bensì inesistente (vizio insanabile), con conseguente inesistenza della cartella impugnata e rilevabilità del vizio direttamente dal giudice.
31/10/2012: Iva per cassa già dal 1^ dicembre

Iva per cassa già dal 2012: I contribuenti con volume d'affari non superiore a 2 milioni potranno optre per il nuovo regime con decorrenza dalle operazioni effettuate dal 1^ dicembre. Lo prevede il decreto del Ministero dell'Economia.
10/12/2012 -Nel 2013 il via al redditometro senza retroattività
Il nuovo redditometro partirà solo dal 2013. Il decreto del ministro, seppure emanato a fine 2012, non inficerà, secondo le entrate, gli accertamenti effettuati suglii anni pregressi a partire dal 2009. All'inizio verranno selezionate soltanto le posizioni che evidenziano maggiori scostamenti tra l'ammontare delle spese sostenute ed il livello dei redditi complessivi netti.
20/12/2012: Super confisca per chi ha evaso
Beni dell'evasione fiscale confiscati in misura pari all'imposta evasa più le sanzioni e gli interessi scattati con l'accertamento tributario. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con sentenza n^ 45849 del 23/11/2012.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu